Guerri: “Pagliari sempre più nel degrado”

LA SPEZIA- Il consigliere comunale Giulio Guerri, capogruppo della lista civica “Per la Nostra Città“, torna a segnalare le problematiche di incuria e degrado con cui continuano ogni giorno a fare i conti gli abitanti del quartiere di Pagliari. Guerri denuncia lo stato di abbandono più totale dell’area ex-Inma, situazione che fa sì che si trovino tuttora, di fronte alle case, un capannone con strutture in eternit e, tutt’intorno, un terreno incolto coperto da folta vegetazione infestante, che determina uno scenario assolutamente indecoroso e un fattore di rischio igienico-sanitario. Guerri segnala inoltre le condizioni disastrose dell’ultimo tratto di via Pitelli bis, prima dell’ingresso del parco Sabrina, dove il manto è dissestato, il sistema di scolo  delle acque piovane è insufficiente ed intasato (tanto da risultare insistente), con la conseguenza che a ogni precipitazione si trasforma in un acquitrino. Inoltre Guerri evidenzia, con riferimento allo stesso parco Sabrina, la mancanza di cura da parte del Comune nei confronti di quest’area, testimoniata dalle condizioni della giostrina, guasta da tempo, sigillata e mai più ripristinata. Infine nell’interrogazione viene ulteriormente sollecitato il sindaco, in quanto autorità sanitaria, in merito ai rischi ambientali legati alla persistente presenza di amianto, anche in grande quantità, in ulteriori situazioni due lotti inseriti nel quartiere: l’ex-artiglieria e l’area ex-Penox.

Advertisements
Annunci
Annunci