RIO PUSTERIA- Ogni territorio si racconta anche attraverso la propria cultura enogastronomica: una combinazione di sapori e saperi che offrono al visitatore un’esperienza multisensoriale di cui fare tesoro durante il proprio viaggio. La vocazione culinaria dell’ area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, contraddistinta da piatti altoatesini, si svela in particolare attraverso oltre 30 malghe e rifugi caratteristici, sinonimo di tradizione e cultura locale.

Luoghi ideali per una sosta ristoratrice a contatto con la natura e il paesaggio incontaminato, magari in abbinamento a una camminata in montagna, un’escursione con l’e-bike o un momento di svago in uno dei parchi divertimento per famiglie che l’area offre. Strutture che godono di grandi spazi esterni per pranzare all’aria aperta in totale sicurezza e propongono piatti che esaltano la naturalezza e la genuinità dei prodotti enogastronomici, spesso a km 0.

Tra questi la classica “ omelette del contadino”, una specialità tirolese semplice e veloce da preparare, spiegata dallo chef Meinrad Unterkircher della Baita Gitschhütte con una piacevole video ricetta. Uova, speck e formaggio di malga gli ingredienti principali, accompagnati da burro, cipolla, erba cipollina e patate saltate per contorno. Un assaggio virtuale che svela il lato più appetitoso dell’area vacanze Rio Pusteria, meta turistica ideale per buongustai e amanti della vacanza attiva.

© Gitschberg Jochtal_Rio Pusteria