In attesa Parma, capitale Italiana della Cultura 2020-2021, dopo il recente annuncio del progetto Hospitale (cliccare per articolo) ha proseguito nella pianificazione dei grandi eventi sfornando un ricco programma di spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, concerti, incontri con autori, danza, laboratori per bambini, senza dimenticare i musei e le mostre ospitate nei luoghi culturali della città che richiameranno un pubblico italiano e internazionale.

Un tratto comune di tali eventi è una ripartenza anche sotto il segno dell’innovazione digitale. La Capitale della Cultura si presenta infatti a cittadini e turisti tecnologicamente all’avanguardia, grazie al lancio di una nuova piattaforma, una app, una card e un nuovo sito di networking per il volontariato, strumenti per coniugare cultura, tradizione e sguardo al futuro che forniranno a cittadini e visitatori un modo nuovo di scoprire la città, con tantissimi vantaggi e una tecnologia di ultima generazione.

Ogni anno il Ministero del Turismo, tramite un’apposita commissione, designa una città italiana, per il periodo di un anno, dandogli la possibilità di mettere in mostra tutto ciò che di meglio può esibire partendo dalla sua storia, i suoi monumenti e dal percorso culturale intrapreso fin dalle origini. Nel 2020 è toccato a Parma che ha vinto la strenua concorrenza di altre città emiliane ma anche di Treviso, Agrigento e altre. L’emergenza sanitaria ha seriamente compromesso il percorso organizzativo intrapreso ma, il Decreto Rilancio Italia del 13 maggio, ha confermato Parma, Capitale Italiana della Cultura, anche per il 2021.

La vicinanza con Parma può essere una ghiotta occasione a favore dei vicini spezzini e lunigianesi per godersi il vasto e variegato repertorio di eventi già programmati fino ad autunno (di seguito elencati) che il palinsesto venga completato per il 2021 sarebbe interessante che anche la nostra città, tramite amministratori e operatori culturali, pensi a lanciare una candidatura per il 2022 o per gli anni successivi visto che i giochi non sono ancora chiusi.

Giuseppe Rudisi

ESTATE

 Florilegium

Fino al 19.12.20 | Oratorio di San Tiburzio

È una cascata naturale composta dalla coabitazione di 200mila fiori la prima personale italiana dell’artista britannica Rebecca Luise Law, curata da OTTN Projects nell’ambito di Pharmacopea, progetto promosso dal Gruppo Chiesi e Davines.

 

I quadri di Pietro. Capolavori della Collezione Barilla d’Arte Moderna

Fino a fine 2021 | Pinacoteca Stuard

Ha riaperto il progetto espositivo a cura di Giancarlo Gonizzi, voluto e organizzato dal Comune di Parma e dalla Famiglia Barilla, che mette in mostra – un quadro al mese – alcune delle più interessanti opere della Collezione Barilla di Arte Moderna, non esposte al pubblico da più di 25 anni.

 

Fornasetti. Theatrum Mundi

Fino al 14.02.2021 | Complesso Monumentale della Pilotta

Una mostra, a cura di Barnaba Fornasetti, Valeria Manzi e Simone Verde, che fa dialogare le forme classiche del Complesso della Pilotta con il design contemporaneo di Piero Fornasetti. Una produzione di Complesso Monumentale della Pilotta, in collaborazione con Associazione Fornasetti Cult.

 

Festa della Musica

20-22.06.2020 | Sedi varie

Tre giorni all’insegna della musica e non solo, per celebrare la Festa della Musica del 21 giugno. Numerosi gli appuntamenti organizzati tra concerti e spettacoli.

 

Il tempo della Scienza. Citizen science per conoscere la natura delle aree protette

20.06.2020 – 18.10.2020 | Sedi varie

Una rassegna di Parchi del Ducato in collaborazione con WWF, LIPU e APS “Io non ho paura del lupo” per conoscere le diverse specie animali che popolano i parchi, le loro abitudini e il lavoro di monitoraggio e conservazione della biodiversità dei tecnici che ne permette la salvaguardia.

 

Sentiero d’arte – Langhirano Torrechiara 2020

20.06.2020 – fine 2021 | Da Langhirano a Torrechiara

Da un’idea di F.lli Galloni Spa nasce questa passeggiata di bellezza e contemplazione che collega i principali luoghi che caratterizzano l’area del Comune di Langhirano: un itinerario attraverso prati e colline, boschetti e vigneti, in un ambiente naturale rimasto immutato nei secoli. Il progetto è a cura di Ass. Sentiero d’arte Langhirano Torrechiara Odv, in collaborazione con Comune di Langhirano.

 

Tappa a Parma del Premio Strega

22.06.2020 | Arena estiva del cinema Astra, ore 21

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, in collaborazione con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, organizza una serata con i sei autori finalisti del Premio Strega 2020: Jonathan Bazzi, Gianrico Carofiglio, Gian Arturo Ferrari, Daniele Mencarelli, Valeria Parrella e Sandro Veronesi, intervistati dalla giornalista Alessandra Tedesco.

 

Il Bello e il Buono dell’Emilia, Itinerari narrativi alla scoperta del territorio, con stile”

dal 02.07.2020, ogni giovedì d’estate

Rassegna di appuntamenti digitali con un narratore d’eccezione, Davide Rampello, Direttore Artistico Fidenza Village, che ci porterà alla scoperta delle meraviglie e delle bellezze dell’Emilia; obiettivo del progetto è la narrazione identitaria del territorio e dei suoi valori.

Gli eventi da settembre in poi: www.slideshare.net