GENOVA- La nomina di un sub commissario per la viabilità del territorio spezzino a seguito del crollo del Ponte di Albiano Magra è stata comunicata oggi (ieri, n.d.r.) dal ministero dei Trasporti senza alcun accordo con Regione Liguria e senza aver consultato la Provincia della Spezia.
Regione Liguria intende richiedere alla Conferenza delle Regioni di censurare questa decisione che contrasta con la prassi di leale collaborazione istituzionale.
Date le modalità di tale decisione, Regione Liguria non concederà alcuna intesa alla nomina, ritenendola del tutto inefficace per il territorio, e si riserva di impugnare un atto che ritiene lesivo delle competenze dell’ente stesso.
Lo comunica Regione Liguria in una nota sottoscritta anche dalla provincia della Spezia.