LA SPEZIA- Sarà presentato sabato 4 luglio, alle ore 19, alla Pasticceria Fiorini della Spezia, Piazza Verdi, Anni Collaterali, il nuovo romanzo dello scrittore spezzino Marco Ursano.

Sarà la prima presentazione “live” post Covid alla Spezia, naturalmente nel pieno rispetto delle normative di distanziamento. Uscito da circa una settimana in libreria e nei circuiti di vendita on line, “Anni Collaterali”, ancora una volta per MDS editore, è un romanzo corale, storico e contemporaneo, e romanzo di formazione.

Quattro periodi storici, quattro eventi scatenanti in cui si dipanano le avventure del protagonista Edipo e la carrellata di personaggi di confine che ruotano attorno al suo sguardo trasognato. La grande nevicata del millenovecentottantacinque che paralizza la città della Spezia ed i sogni di una generazione al ritmo di una ruvida colonna sonora new wave; il movimento studentesco della Pantera e contro la prima Guerra del Golfo, all’ombra del murale di Keith Haring, a Pisa; un viaggio a ritroso nel tempo sul Monte Amiata che si interseca con la Milano della new economy e l’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre; il Golfo dei Poeti, le Cinque Terre e l’isola del Tino minacciati dal turismo selvaggio, la perdita dei valori di civiltà ed accoglienza della società contemporanea. Amicizia, amore, politica. Caduta e speranza. Una narrazione lunga quaranta anni che racconta come è cambiato il nostro Paese, quello che abbiamo smarrito e quello che siamo diventati. Un romanzo innovativo e originale.

Giornalista e scrittore, spezzino, Marco Ursano ha pubblicato “L’amore romantico non muore mai” Coniglio Editore, Roma, 2005; “L’estate di Galantini (Spezia 2-Genoa 0)”, Edizioni Cinque Terre, La Spezia, 2008; “Giuseppe Di Vittorio alla Spezia”, edizioni Ediesse, Roma, 2010; “Verso il deserto”, Cut Up Edizioni, La Spezia-Roma, 2011; “Cronache dalla seconda guerra dell’Acqua”, Cut Up Edizioni, La Spezia-Roma, 2014; “Il mare capovolto” Mds Edizioni, Pisa, 2016, “Edelweiss” Mds Edizioni, Pisa, 2018. Nel 2007 è stato finalista del premio “Orme Gialle” di Pontedera, presieduto da Carlo Lucarelli, con il racconto “Andata e ritorno”; nel 2015 il suo racconto “Franco Serantini” è stato inserito nell’antologia “Vituperio delle genti” a cura di MDS Edizioni di Pisa.

Il suo blog è http://www.indieblog.it/

Anni Collaterali. Mds Editore, Pisa.
Euro 14,90