LA SPEZIA- Venerdì 24 luglio, alle ore 21:15, lo scrittore spezzino Marco Ursano sarà a Pitei ‘n Noir 2020 con il suo ultimo romanzo “Anni collaterali” uscito per MdS editore. Quest’anno gli incontri della rassegna, giunta alla quarta edizione, avverranno nel giardino della sede sociale della Pro Loco di Pitelli in via Umberto Biancamano 246, uno spazio più ampio che permette di attuare le dovute precauzioni di legge.

Assieme all’autore saranno presenti Mara Biso e lo scrittore Marco della Croce.
La rassegna è organizzata dalla Pro Loco di Pitelli.

Anni collaterali, Mds editore

La grande nevicata del millenovecentottantacinque che paralizza una città di mare e i sogni di una generazione al ritmo di una ruvida colonna sonora new wave; il movimento studentesco della Pantera e contro la prima Guerra del Golfo, all’ombra del murale di Keith Haring a Pisa; un viaggio a ritroso nel tempo sul Monte Amiata che si interseca con la Milano della new economy e l’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre; il Golfo dei Poeti, le Cinque Terre e l’isola del Tino minacciati dal turismo selvaggio, la perdita dei valori di civiltà e accoglienza della società contemporanea. Quattro momenti storici, quattro eventi scatenanti in cui si dipanano le avventure del protagonista Edipo e la carrellata di personaggi di confine che ruotano attorno al suo sguardo trasognato. Romanzo corale, storico e contemporaneo, romanzo di formazione. Amicizia, amore, politica. Caduta e speranza. Una narrazione lunga quarant’anni che racconta come è cambiato il nostro Paese, quello che abbiamo smarrito e quello che siamo diventati