LEVANTO- Al via la programmazione di settembre del Levanto Music Festival Amfiteatrof (levantomusicfestival.it): mercoledì 2, venerdì 4 e sabato 5 tre differenti location ospiteranno tre appuntamenti dedicati al teatro a tema musicale, alla musica classica e dei popoli.

Mercoledì 2 settembre alle 21.30 all’Auditorium Ospitalia del Mare Fausto Cosentino, direttore artistico del Festival, porta in scena “Dolorose Armonie – Carlo Gesualdo Principe Madrigalista”spettacolo teatrale a tema musicale, creato ad hoc per la manifestazione e ispirato alla vita e all’opera di Carlo Gesualdo Principe di Venosa (1566 – 1613) nonché dal fascino che, a quattro secoli dalla morte, continua ad emanare dalla sua figura umana e artistica. Testo e regia di Fausto Cosentino, interpreti Vittorio Ristagno e Sarah Pesca, sei cantori diretti da Roberta Paraninfo, in collaborazione con il Dipartimento di Canto e Teatro musicale del Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova.

Venerdì 4 settembre alle 21.30 la Piazzetta della Compera ospiterà il concerto d’archi del Mesconia Quartett, con un repertorio di musica di ispirazione barocca e contemporanea, arricchito per l’occasione da un omaggio a Ennio Morricone. Formato da Katja Duffek e Beate Färber (violini), Ludwig Hahn (viola) e Julia Herr (violoncello) – membri di diverse orchestre di Monaco die Baviera e Augsburg (Augsburger Philharmoniker, Orchester des Staatstheater am Gärtnerplatz) – il quartetto è profondamente legato al territorio: Mesconia deriva infatti da “Mesco”, nel levantino.

Sabato 5 settembre alle 21.30, nello scenario panoramico della terrazza del Park Hotel Argento, “The Northern Breeze – Irish flute music” con Michel Balatti (flauto) e Daniele Caronna (chitarra) condurrà il pubblico in un viaggio tra musica irlandese, tradizionale e contemporanea, old time tune americano, valzer svedese e composizioni originali. The Northern Breeze è il progetto solista di Balatti, flautista italiano conosciuto nell’ambito della musica folk italiana ed europea per la sua attività̀ con i Birkin Tree, il principale gruppo di musica irlandese in Italia, e con i Liguriani. Direttore Tecnico del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, Balatti sarà anche protagonista di una conversazione che approfondirà le diverse modalità di organizzare un festival – tra necessità artistiche, finanziarie, amministrative -, alle ore 18, prima del concerto, sempre al Park Hotel Argento.

Gli appuntamenti del Festival sono gratuiti ma è obbligatoria la prenotazione al numero 3408186956. Venticinque i posti disponibili.

Diretta streaming sulla pagina Facebook: Levanto Music Festival – Amfiteatrof

Levanto Music Festival Amfiteatrof accoglie i propri ospiti in totale sicurezza, garantendo distanziamento sociale e misurazione della temperatura per gli spettacoli dal vivo.

Dal 2019 il Festival è organizzato dall’associazione Officine del Levante, presieduto da Laura Canale, diretto da Tiziana Canfori e Fausto Cosentino con la collaborazione di Manuela Misuriello, digital manager, e Alberto Parravicini, direttore tecnico. Ha il patrocinio del Comune di Levanto e il sostegno di Regione Liguria e Camera di Commercio Riviere di Liguria. È organizzato in collaborazione con Conservatorio Niccolò Paganini, Conservatorio Giacomo Puccini, Associazione Amici di Paganini, Classica HD, Festival Paganiniano di Carro, Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo.

Per informazioni sul programma, sulle modalità di partecipazione e in caso di variazioni consultarelevantomusicfestival.it

Facebook: Levanto Music Festival – Amfiteatrof (@levantomusicfestival)