Non tutti sanno che a Saturnia, oltre ai meravigliosi ed efficienti centri termali a pagamento, esistono delle terme libere, situate vicino alle sorgenti, che utilizzano le stesse acque termali.

Le Cascate di Saturnia, con accesso libero e gratuito, disponibili 24 ore al giorno in tutti i giorni dell’anno, nessuno escluso, sono famose nel mondo per il favoloso contesto naturalistico in cui sono inserite: grandi vasche calcaree create in migliaia di anni dalle acque termali ricche di calcio, conosciute a livello internazionale.

Le acque fluiscono a cascata da un livello di vasche al successivo, ad una temperatura costante di 37 gradi, piacevole anche d’inverno.

A pochissimi metri è disponibile un ampio parcheggio gratuito, mentre si può usufruire dell’adiacente bar/ristorante per mangiare, farsi la doccia o prendere un caffè.

COMPOSIZIONE ACQUE TERMALI DI SATURNIA
Acqua calda sulfurea che sgorga ad una temperatura costante di 37 C^. Dal punto di vista scientifico l’acqua di Saturnia è un’acqua minerale omeotermale sulfureo-carbonica, solfato-bicarbonato-alcalino terrosa ed annovera tra le sue peculiarità la presenza di due gas disciolti quali l’idrogeno solforato e l’anidride carbonica.

 

Katia La Galante

(Foto: Katia La Galante e Fabio Nardini)

 

Come arrivare:

dal Sud Italia – Roma :
Autostrada Roma-Civitavecchia (tutta); proseguire sempre diritto, sulla S.S.1 Aurelia, superato Montalto di Castro prestare attenzione: poco dopo, esattamente al km. 111 (Hotel Vulci), svoltare a destra e seguire le indicazioni per Manciano, e poi, passando per Montemerano, si giunge a Saturnia, circa dopo 60 km. da quando si è abbandonata l’Aurelia. La distanza fra Roma ( raccordo anulare ) e Saturnia è di circa 160 km., che si percorrono in circa un un’ora e mezza.

dal Nord Italia :
Autostrada Milano – Bologna – Firenze ; uscire a Firenze Certosa, prendere poi da Siena la superstrada per Grosseto; uscire a Roselle ( circa 10 km. prima di Grosseto) e seguire le indicazioni per Scansano e poi Saturnia. La distanza da Milano a Saturnia è di circa 450 km., che si percorrono in circa 4 ore e mezza; da Firenze è di circa 200 km., che si percorrono in circa 2 ore e mezza.