La danza dei 5Ritmi, creata da Gabrielle Roth negli anni Settanta, è una pratica aperta a tutti. Non importano l’età, la forma del corpo, le radici etniche, l’orientamento sessuale, la religione o la capacità di muoversi. Tutti possiamo danzare i 5Ritmi: basta avere un corpo. Non ci sono passi da imparare, ognuno si muove liberamente, consapevolmente, da solo e in connessione con gli altri.
La sua pratica costante ci apre a un nuovo senso di libertà e di possibilità. La sofferenza si trasforma e diventa arte. Grazie ai 5Ritmi siamo liberi di esprimere tutte le emozioni in modo creativo e in uno spazio sicuro.
Le diverse mappe dei 5Ritmi ci permettono di lavorare sui cicli della vita (nascita, infanzia, adolescenza, maturità e morte), sulle emozioni, sulle relazioni, sull’ego. La danza ci connette con l’Essenza di tutte le cose, con tutto ciò che è più grande di noi e che ci include, a cui ognuno può dare il nome che vuole. Danzando insieme, l’istinto e l’intuizione si liberano e creano una vera, profonda comunità.

Gabrielle Roth, danzatrice e musicista, regista teatrale e scrittrice, a partire dalla fine degli anni Sessanta ha collaborato con molti artisti e intellettuali che circolavano attorno all’Istituto Esalen, in California, da Ichazo ai maestri della Gestalt e della psicologia transpersonale. Per quarant’anni ha portato le sue performance e i suoi insegnamenti nei teatri, negli ospedali, nelle scuole, nelle aziende e nei centri di crescita spirituale di tutto il mondo. Dopo la sua morte, i 5Ritmi continuano a essere praticati e amati.

Olivia Palmer è insegnante certificata della pratica dei 5Ritmi© di Gabrielle Roth. È la prima insegnante a portarla in giro per l’Italia con classi e seminari promuovendo il concetto della danza come fonte di guarigione.

L’e-book “La danza dei 5Ritmi” di Gabrielle Roth è disponibile qui.