Come tutti gli anni Il Nuovo insieme ad Astoria e Garibaldi si unisce alle celebrazione del Giorno della Memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto, dopo aver portato negli anni centinaia di ragazzi delle scuole e pubblico di tutte le età nelle nostre sale , non si poteva mancare nonostante il periodo a questo appuntamento con la storia proponendo al pubblico una selezione di titoli disponibili da oggi sulla nostra piattaforma MioCinema per ricordare le vittime della Shoah e riflettere sul passato, per meditare sulle responsabilità, sulla solidarietà ed evitare che la storia si ripeta.
Solo attraverso la memoria e la consapevolezza di quanto accaduto in quelle terribili pagine di storia collettiva sarà possibile restituire la dignità a tutti coloro a cui è stata negata brutalmente, perché la sofferenza e il sacrificio delle vittime del passato possa essere la salvezza di quelli che verranno.
La giornata della memoria si celebra il 27 gennaio, ma è responsabilità di ognuno celebrarla ogni giorno rinunciando a tutte le forme di violenza, di razzismo e di totalitarismo.
Tra i titoli della rassegna sarà disponibile in prima visione il documentario Se questo è amore, diretto da Maya Sarfaty e distribuito da Wanted Cinema, la drammatica storia vera dell’amore tra un ufficiale delle SS e una prigioniera di Auschwitz.

Di seguito i titoli della rassegna:
Se questo è amore regia di Maya Sarfaty (2021)
Hans Werner Henze: la musica, l’amicizia, il gioco regia di Nina Di Majo
Il viaggio di Fanny regia di Lola Doillon
The Eichmann Show – il processo del secolo regia di Paul Andrew Williams
La poesia spezzata – Zuzanna Ginczanka 1917-1944 regia di Mary Mirka Milo
Una volta nella vita regia di Marie-Castille Mention-Schaar
La chiave di Sara regia di Gilles Paquet-Brenner