LA SPEZIA- Parte lunedì prossimo 24/8, immancabilmente alle strutture sportive della locale base dell’ Aeronautica Militare, la preparazione del Cadimare al primo campionato calcistico di Eccellenza nella propria storia.

Pressoché ultimato dal “diesseLuca Tognetti (il “diggì” è sempre Alessandro Ferrari) il parco-giocatori agli ordini di mister Stefano Buccellato, coadiuvato dal “viceSergio Parodi e dall’assistente Francesco Quaranta, questi trasferitosi dal Valdivara 5 Terre. Massimiliano Castellanotti il fisioterapista.

Ingente il reparto dei portieri, ancora forte di Simone Sarti, con Lorenzo Vannucci di annata 2002 quale “dodicesimo”. Più Rossi, Minerva e Santini, quest’ultimo sino a fine anno. A proposito gli estremi difensori, accuditi da Alessandro Bordigoni, cominciano qualche giorno prima.

In retroguardia, confermatissimi Massimo Forieri e i giovani Mattia Vigiani, Carlo Maria Rossi e Diego De Sogus. In arrivo poi Lorenzo Antonelli, classe 2001, dal Fossone; Aaron Dieli, 2002, dal Valdivara e Mattia Quaranta che è il figlio di Francesco.

A centrocampo il grande rinforzo sembra quel Federico Lazzoni già dello Spezia dove partecipò al “triplete targato Michele Serena”, che oggi 27nne giunge dalla Lombardia dopo lunga militanza in Liguria e Toscana, nonché esperienza in Croazia. Ma non sottovalutiamo Lorenzo Tonazzini giunto dal Camaiore, per il resto molto meritatamente confermati: Samuele Agrifogli e Manuel Del Santo del 2001, Daniel Galli del 2002, Matteo Paparcone del ’98 e Alessandro Sarti che è il fratello del portiere Simone.

In prima linea, riscattato Tommaso Giannini del ’97 dal Canaletto e confermato il giovanissimo Sebastiano Agrifogli del ‘98, fratello maggiore di Samuele… dal Serricciolo approda il quotato Bruno Salku.

Andrea Catalani