PATTI- La Crédit Agricole comincia al meglio il proprio campionato, vincendo in trasferta a Patti col punteggio di 70-77. Un successo importante quello delle bianconere per due motivi, sia per il pronto riscatto dopo la sconfitta al terzo supplementare in Coppa Italia con Alpo, sia perché l’avversario di alto livello. Monumentale Elisa Templari con i suoi 24 punti, ma al successo hanno contribuito anche le sue compagne con prestazioni balistiche notevoli (59% dal campo per le spezzine). E dopo quello in Coppa Italia, è arrivato l’esordio anche in campionato per Agnese Amadei.


LA PARTITA – Patti parte forte con due triple di Verona e Galbiati, ma la Crédit Agricole risponde e mette la testa avanti grazie al duo Sarni-Templari (6-7). Le siciliane, però, continuano a macinare e creano il break che le porta sul +7 grazie alla striscia realizzativa di Stoichkova (16-9). La Cestistica continua comunque a fare il suo gioco e alla prima pausa si trova sotto di tre lunghezze (21-18).

L’inizio del secondo periodo è tutto di marca bianconera: un parziale di 1-9 regala il +5 (22-27) alle ragazze di coach Corsolini, a cui Patti risponde prontamente riportandosi avanti 28-27. Nel finale di frazione ecco il secondo strappo spezzino, targato Packovski-Templari, che fa andare le ospiti in vantaggio 33-38 all’intervallo lungo.

Nella ripresa la Crédit Agricole riesce a costruire più volte un gap in doppia cifra dalla squadra siciliana, ed è proprio la continuità delle bianconere a caratterizzare il terzo periodo: Patti riesce a rientrare fino ad un illusorio -5 di metà quarto (44-49) con Marta Verona mattatrice, ma la Cestistica è cinica ed implacabile, prosegue nel suo gioco e arriva fino al +12 (44-56) grazie al contributo di Packovski, Tosi ed Hernandez. La terza frazione si chiude sul 54-62 per le spezzine.

L’ultimo quarto vede Patti arrembante nella parte iniziale, che arriva a toccare anche il -4 (58-62) con Cupido, ma le ragazze di coach Corsolini sono bravissime a respingere i tentativi di rimonta da parte delle siciliane, arrivando fino al +11, con Hernandez che sale in cattedra sfoderando 10 punti nella sola ultima frazione. Finisce 70-77 per la Crédit Agricole, che conquista così i primi due punti del campionato. 


ALMA BASKET PATTI 70-77 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (21-18, 33-38, 54-62)

PATTI: Stoichkova 14, Galbiati 15, Cupido 9, Verona 19, Manfré 8, Coppolino, Merrina 3, Sciammetta ne, Kramer 2, Boccalato. ALL: Buzzanca.

LA SPEZIA: Packovski 18, Templari 24, Hernandez 16, Linguaglossa 3, Sarni 8, Moretti ne, Tosi 2, Della Margherita ne, Giuseppone 6, Amadei. ALL: Corsolini.