“Storie di sfigati che hanno spaccato il mondo. Da Leopardi a Frida Kahlo a Van Gogh, vite rivedute e scorrette di 20 personaggi che hanno fatto la storia”, Longanesi.
Tempo di vacanze estive: che cosa migliore se non leggere e regalare un libro, da gustare da soli o in famiglia in spiaggia, in montagna, sotto l’ombra di un albero in campagna in totale relax ?
Già perché un libro è oltre un semplice regalo, è una esperienza di vita che ti resta e ti servirà per tutta la vita. I regali invece passano di moda, sbiadiscono i maglioni, i profumi poi terminano ma un libro sarà sempre con te! A distanza o a disposizione ogni giorno dell’anno.
Il libro che vi presento questa settimana é prezioso e fa riflettere: parla di grandi personaggi della storia che nati poveri, malati, soli, in disgrazia sono diventati dei geni nei loro rispettivi settori.
Da Leopardi a Frida Kahlo, passando per Nikola Tesla e Alan Turing, fino ad arrivare, tra gli altri, a Charles Bukowski e Marilyn Monroe, una carrellata di “disgraziati, bullizzati, psicolabili e diseredati” che hanno sfidato la sfiga e ne sono usciti vincitori, in questa vita o nell’altra.
Venti biografie che si leggono con leggerezza ed ironia, ma che ci faranno riflettere profondamente sul carattere e la forza d’animo di queste persone.
Buona lettura!

Annalisa Serafini