Cortometraggio La Scarpetta e Slow Food: la proiezione a Carrara

CARRARA –  Venerdi 7 febbraio, alle ore 18, appuntamento nella Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara per la proiezione del cortometraggio La Scarpetta, girato tra La Spezia e Carrara nell’ottobre scorso, per la regia di Paola Settimini.

L’evento, organizzato da Associazione Qulture e.t.s., sostenuto da Cineclub Gruppo Cineamatori delle Apuane, vedrà la partecipazione della Condotta Slow Food Terre Medicee e Apuane. All’incontro interverrà, infatti, il responsabile Lamberto Tosi, agronomo ed enologo libero professionista e seguiranno preparazione e degustazione di un piatto a cura dello chef Manuel Di Gregorio, proprietario, con la famiglia, della Trattoria Peposo di Pietrasanta.

Ideato e sceneggiato dall’attrice carrarese Lucia Menapace, La Scarpetta tratta l’importante tema dello spreco alimentare, del cibo prezioso e carente per alcuni, poco apprezzato e sprecato da altri, temi a cui Slow Food dedica da sempre grande attenzione, portando avanti il compito di rivalutare il territorio, stimolarne la crescita consapevole, tutelare il buono, promuovere agricoltura pulita, consentire al maggior numero possibile di persone di conoscere il cibo e, a chi lo produce,  di trarne un giusto sostentamento.

L’evento, ad ingresso gratuito, sarà moderato da Michela Rossi, Presidente di Associazione Qulture e.t.s., e saranno presenti Lucia Menapace, Paola Settimini e parte del cast, composto da circa 50 attori tra i 14 e i 70 anni, professionisti e non. Tra i protagonisti la stessa Lucia Menapace, gli spezzini Roberto Bocchi e Roberto Di Maio, per citarne alcuni, il cantante Francesco Tartarini e l’attore Christian Adorno Bard, da CentovetrineDistretto di Polizia, Ris a Nome di Donna di Marco Tullio Giordana (2018).

Advertisements