“Vertigo-La donna che visse due volte” restaurato al “Nuovo”.

LA SPEZIA- Capolavoro tra i capolavori hitchockiani degli anni Cinquanta, di tutti il più esistenziale,  Vertigo – la donna che visse due volte ritorna al Cinema Il Nuovo La Spezia  lunedì 16 Dicembre  alle 21.00 , martedì 17 alle 15.00 e mercoledì 18 alle 17.30 in  versione originale con sottotitoli italiani, restaurato dalla Cineteca di Bologna.
La storia de  La donna che visse due volte è tratta da un racconto di Pierre Boileau e Thomas Narcejak, ma Hitchcock ne trae solo lo spunto per farne  un film personale, psicanalitico e filosofico.
Sofferente di vertigini dopo un incidente in servizio, John “Scottie” Ferguson lascia la polizia e accetta di lavorare per un amico che gli chiede di sorvegliare la moglie Madeleine che in ricorrenti stati di incoscienza sembra posseduta dallo spirito di Carlotta Valdes, sua bisnonna morta suicida un secolo prima. Ferguson resta affascinato dall’infelice donna e quando è costretto a intervenire per salvarla da un tentativo di suicidio in mare tra i due ha inizio una storia d’amore. Ma una tragedia sconvolgerà le vite di entrambi.
Alla sua prima uscita nelle sale  Vertigo non ha riscontrato l’apprezzamento del pubblico, tanto da essere considerato un vero e proprio flop. Rivalutato negli anni Sessanta, è stato classificato dall’American Film Institute come il miglior film del genere mystery, al nono posto nei migliori film di tutti i tempi.
Advertisements