Vicinanza agli OSS da “Oltre. Professionisti sanitari in Movimento”.

LA SPEZIA- Abbiamo notizia della difficile situazione che stanno vivendo ben 158 Operatori Socio Sanitari dello Spezzino e specificamente dell’ASL 5 Ligure.
I 158 O.s.s. in questione lavorano da quasi 20 anni in ASL 5 Ligure e paradossalmente potrebbero trovarsi a casa senza più il loro lavoro.
Perché tutto questo? Perché sono alle dipendenze di una cooperativa e pertanto senza alcuna possibilità di veder riconosciuto il loro ventennale percorso operativo fatto di competenza ed esperienza nel prossimo “concorsone” che verrà attivato dalla regione Liguria per assumere tale figura, ed il tutto nel silenzio pesante dell’ASL 5 Ligure che è l’unica ad avere esternalizzato il servizio logistico alberghiero.
Colpisce molto il modo in cui alle tante parole sul riconoscimento della competenza e dell’esperienza del proprio “capitale umano” seguano poi fatti come questi: la completa indifferenza non solo umana ma anche professionale nei confronti di un gruppo di operatori che tanto ha dato e tanto potrebbe ancora dare nell’ambito della sanità spezzina.
Si proceda con il concorso, giusto e doveroso, ma si trovino soluzioni, come da altre parti è già stato fatto, per risolvere in modo corretto e decoroso questa situazione,(come ad esempio societa’ in house o concorsi protetti).
La mancata soluzione costituirebbe è un grave precedente anche per situazioni analoghe di altre figure professionali che hanno operato attraverso cooperative o strutture similari nell’ambito di servizi esternalizzati dando un notevole contributo al loro buon andamento, e ci riferiamo alle figure professionali sanitarie di #Infermieri#Fisioterapisti#TecniciSanitari e tant’altro.
L’Associazione “Oltre – Professionisti Sanitari in Movimento” auspica una risoluzione positiva della questione nel rispetto del riconoscimento della competenza e dell’esperienza già maturata e messa a disposizione dei cittadini utenti della Azienda Sanitaria Spezzina e quindi del Servizio Sanitario della Regione Liguria.

OLTRE – Professionisti Sanitari in Movimento

Advertisements