I piccoli studenti del Favaro donano centinaia di regali ai bambini assistiti dalla Croce Rossa.

LA SPEZIA- Un intero furgone pieno di regali di Natale. Lo hanno riempito questa mattina i volontari della Croce Rossa della Spezia, grazie alla generosità dei 210 bambini della scuola primaria del Favaro e alla collaborazione della dirigente dell’Isa 8 Letizia Vitiello e delle insegnanti della scuola. La bella iniziativa fa seguito a quella dell’anno scorso, quando i piccoli studenti della 4^A avevano regalato un giocattolo a testa alla Croce Rossa, che li aveva poi consegnati ai loro coetanei meno fortunati, assistiti dal centro CRI di via Bologna, in occasione delle festività natalizie.

Quest’anno la generosità si è allargata a tutti i 210 bambini della scuola primaria del Favaro, che hanno impacchettato centinaia di regali e questa mattina li hanno consegnati ai volontari della Croce Rossa: un risultato al di sopra di ogni aspettativa, tanto che il furgone CRI ha contenuto a stento tutti i doni. “Ringraziamo sentitamente i bambini e le loro famiglie per questo grande gesto di generosità – commenta il presidente della Croce Rossa della Spezia Luigi De Angelis –  Grazie di cuore anche alla dirigente e alle insegnanti della scuola, che anche quest’anno hanno collaborato proficuamente con i nostri volontari. L’iniziativa ha una duplice importanza: non solo perché permetterà di far passare un Natale migliore a chi si trova in difficoltà, ma anche perché è stata possibile grazie alla bontà di tanti bambini nei confronti dei loro coetanei meno fortunati. È un segno di altruismo che deve rendere orgogliosa tutta la nostra comunità”.
Tutti i giocattoli regalati dai bambini verranno distribuiti nei prossimi giorni alle numerose famiglie indigenti con figli a carico assistite dalla Croce Rossa della Spezia nel centro di via Bologna 104, a Mazzetta, dove ogni settimana vengono regolarmente distribuiti generi alimentari, vestiti e anche materiale didattico per i più piccoli.
Advertisements