Le Grazie dà l’addio alla professoressa Anna Maria Carpena

PORTO VENERE- Con profondo dolore la Pro Loco delle Grazie, a nome della comunità tutta, annuncia la scomparsa della socia benemerita Anna Maria Carpena.

La professoressa Anna Maria Carpena, giornalista, insegnante, poetessa, storica della nostra associazione e vero e proprio patrimonio culturale della comunità delle Grazie, lascia un enorme vuoto.

Nata nel 1936 nel nostro borgo è sempre stata fortemente legata alla vita della comunità graziotta. Fu tra i primi animatori del Comitato Festeggiamenti delle Grazie, precursore della nostra associazione, poi fu animatrice del gruppo storico La Calata di Ria. Aveva intrapreso da giovane la carriera di insegnante, alternata con l’attività giornalistica al Telegrafo ed al Secolo XIX, per poi tornare nel mondo della scuola. Animata da una forte religiosità era stata tra le prime a frequentare i corsi presso il Centro di Studi Teologici spezzino. Da sempre appassionata della storia e delle tradizioni locali è stata cultrice e conservatrice del dialetto graziotto e della memoria storica della nostra comunità. Per anni ha organizzato ricerche ed attività di divulgazione, anche gestendo l’inserto “O Gianchelon” per il numero unico della nostra rivista. Poetessa riconosciuta, anche in premi nazionali, negli ultimi anni aveva voluto dedicarsi in modo particolare al mantenimento del nostro dialetto.

Con la scomparsa di Anna Maria Carpena la nostra comunità perdere un riferimento insostituibile.

I funerali si terranno lunedì alle ore 15, presso il Santuario di Nostra Signora delle Grazie, nel borgo delle Grazie.

Advertisements