Mangia Trekking al Presepe di Manarola

RIOMAGGIORE- In occasione della tradizionale accensione del presepe di Manarola, il prossimo 8 dicembre 2019, ritorna l’iniziativa ideata e sviluppata anni or sono, dall’associazione Mangia Trekking in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre. Si tratta dell’attività denominata “Dall’altra parte del Presepe”. Un’esperienza escursionistica serale-notturna per osservare dall’alto della collina del Corniolo, tra Riomaggiore e  Manarola, il suggestivo presepe di Mario Andreoli, il più grande del mondo. Il quale in un meraviglioso scenario naturale, mentre si  illumina al far della sera, avvia uno straordinario spettacolo di luci che brilla sull’intero  territorio delle Cinque Terre. I partecipanti potranno osservare un panorama unico, ascoltando la musica proveniente dal sottostante paese di Manarola. Insieme potranno ammirare le suggestive luminosità di Groppo e Volastra, e delle lontane San Bernardino, Corniglia, Vernazza e Monterosso. Immersi in uno dei territori più belli del mondo, patrimonio dell’Umanità. L’attività è gratuita ed aperta a tutti. L’appuntamento per coloro che desiderano partecipare è alle ore 14.00 alla Stazione FS di La Spezia Centrale ( treno per Riomaggiore ore 14.15 ), per ritrovarsi e partire alle ore 14.30 in “alpinismo lento” dal piazzale della locale stazione. Prima un’interessante  visita al Borgo di Riomaggiore ed al suo castello, poi attraversando terrazzamenti e vigneti si giungerà sulla collina del Corniolo. L’iniziativa vuole osservare e festeggiare l’accensione del presepe di Manarola dall’alto della collina. Il rientro avverrà nella sera verso Groppo e Manarola a lume di lampadino. Il termine dell’attività è previsto per le ore 18.45 circa. Si raccomandano idonee calzature trekking, ed abbigliamento invernale serale, bevande calde, e torce elettriche funzionanti. Il partecipante assicura la propria idoneità fisica e responsabilità. La manifestazione, alla quale hanno dato già adesione amici provenienti dal Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, rientra nel progetto parchi di mare d’Appennino, infatti per i suoi contenuti, viene promossa dal Parco Nazionale delle Cinque Terre, dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e da importanti aziende italiane dei settori alpinismo/escursionismo (AKU, CAMP, LIZARD).

L’attività si svolgerà in presenza di condimeteo favorevoli (assenza di pioggia). Preno & Info (Nadia) 339 2058652

Advertisements