“Cultura in strada”, Teatro di strada e arte varia all’Urban Center

LA SPEZIA- L’associazione culturale SpaziArte, in collaborazione con l’Ass.ne culturale e Casa Editrice L’Aquilone della Spezia, con il patrocinio del Comune della Spezia, Assessorato alle Attività Produttive, organizzano “Cultura in strada”, attività di Teatro di strada e arte varia (mostre di pittura, fotografia e presentazione libri) all’ Urban Center.

Martedì 3 dicembre 2019

Ore 15 – Inaugurazione delle mostre: Andrea Varesi Liserio e Eleonora Pellegri

Ore 16 – Conferenza ed esposizione de “IL CANAPE’ di Bratto” a cura di Andrea Varesi del casato dei Liserio di Rossano, ultimo artigiano lunigianese (che ha la sua bottega nella storica Pontremoli) che parlerà delle sedie, delle culle e dei famosi canapè che si facevano nel paese di Bratto a partire dal 1650. Le sue abilità tecniche sono state notate dalle testate giornalistiche e da diversi enti che hanno riportato queste sedie tra le eccellenze locali.

Ore 17,30 – Eleonora Pellegri, artista, ci farà scoprire l’utilizzo del collodio umido in fotografia. Nata a Sarzana e residente a Castelnuovo Magra, da qualche anno avvicinatasi all’arte visiva, ha presto preferito al digitale la ripresa con fotocamere stenopeiche e l’utilizzo della pellicola. Poi la scoperta del collodio umido, che tutt’ora utilizza e con il quale ha dato vita al progetto di “Ritratti itineranti” che vede lei e l’amica Isa Trucco impegnata tra piazze, fiere e strade a ritrarre persone con un banco ottico del 1800 e una camera oscura portatile.

Dal 2015, inoltre, ha aperto un piccolo laboratorio con camera oscura, il Massolit, che le permette di affiancare alla ripresa vari metodi di stampa. Da fotografa, ha già esposto in personali e collettive, spaziando dai problemi sociali ai paesaggi a visioni ricostruite.

Giovedì 5 dicembre 2019 – dalle 15,30 in poi

I Nonni,Le Nonne e il gruppo di Lettura della LaAV leggono le favole…

Venerdì 6 dicembre 2019 – LE CARLOTTE e i loro FANTASTICI libri di stoffa “UN MONDO DI STOFFA”

Spazio alla creatività e alla fantasia con “Le Carlotte”, abili artigiane dalla fantasia smisurata, dalle cui mani nascono i meravigliosi libri-gioco fatti di morbida stoffa colorata cucita con sapienza sartoriale che presenteranno i loro libri, raccontando l’arte di Leonardo Da Vinci attraverso il gioco o un paesaggio di mare con i suoi colori e le sue atmosfere.

La nostra filosofia – dicono Le Carlotte – è quella di valorizzare la tradizione italiana attraverso l’uso dei materiali, con particolare attenzione all’esperienza sensoriale. Toccare con mano le stoffe che raccontano una storia, stimola la fantasia e il piacere di apprendere giocando.

Advertisements