Caso Oss, Lega: “Chiediamo a sindacati e politici di sollecitare l’approvazione dell’emendamento Pucciarelli”

LA SPEZIA- “Non è il momento in cui la politica si deve dividere: sui 158 Oss chiediamo la massima condivisione e unità d’intenti. Invitiamo i sindacati e i politici locali a inviare delle mail a tutti i parlamentari chiedendo l’approvazione in Parlamento dell’emendamento presentato dalla senatrice Stefania Pucciarelli”.

Lo chiedono in una nota i consiglieri comunali della Lega, commentando la vicenda degli operatori socio sanitari che rischiano di perdere il lavoro con il nuovo concorso di internalizzazione. “Basta strumentalizzazioni sulla pelle dei lavoratori – continua il gruppo della Lega – Invitiamo i sindacati e gli esponenti politici locali a scrivere delle mail a tutti i parlamentari sollecitando l’approvazione dell’emendamento alla manovra economica presentato da Stefania Pucciarelli: se approvato, permetterebbe alle aziende sanitarie di assumere direttamente il personale che lavora nelle stesse Asl ma è dipendente di una cooperativa, proprio come gli Oss spezzini”.
Ciò non significa precludere un dialogo con la Regione – concludono i consiglieri leghisti – ma sfruttare una possibilità in più che in questo momento potrebbe davvero rappresentare una soluzione per il futuro dei lavoratori. Non teniamo chiusa nessuna strada e mettiamo da parte le differenze politiche per tutelare gli operatori socio sanitari”.
Advertisements