Baldino chiama a rapporto il Presidente del Consiglio: “Venga domani all’assemblea pubblica per un confronto”.

LA SPEZIA- Domani, sabato 9 alle ore 17 gli attivisti, gli ex candidati e fiancheggiatori del gruppo consigliare “Per la nostra città con Guerri” sono stati convocati in assemblea civica, aperta al pubblico presso i locali dell’Urban Center (Sotto al Teatro Civico) per fare il punto della situazione su vari argomenti all’ordine del giorno tra cui:

Ospedale Felettino,

Piazza sospesa (cavalcavia su Viale Italia da via Chiodo a ponte Revel),

Miglio Blu,

Inquinamento Navi da Crociera,

Futuro dell’area ENEL,

Insostenibile situazione relativa alla sanità e altrettanto grave situazione lavorativa relativa alle Oss (Operatori Socio Sanitari)

Parleremo ovviamente anche della ormai cronica situazione del gruppo, spaccato in consiglio comunale in due tronconi. Guerri saldamente in maggioranza, Baldino passato virtualmente in opposizione. A tale scopo abbiamo convocato anche l’ex candidato Sindaco del nostro gruppo Giulio Guerri per verificare la sua posizione circa i temi sopra menzionati.

Non è più tempo di polemiche sterili, ma di chiarezza, da qui, l’apertura al pubblico che potrà intervenire, affinché, dopo un chiarimento doverosamente pubblico, ognuno dei due consiglieri possa intraprendere la strada che riterrà più consona alle sue posizioni politiche.

Massimo Baldino Caratozzolo

(Capogruppo Per la nostra città con Guerri)

Advertisements