Esordio alla regia per Katia La Galante con il docu-corto “Luisa non si ferma mai”

LA SPEZIA – Verrà presentato in anteprima sabato 2 novembre alle ore 18, presso Il Centro Anteas di Fossitermi (Largo Vivaldi), il cortometraggio Luisa non si ferma mai. Si tratta dell’esordio alla regia per Katia La Galante, collaboratrice della casa editrice Cut-up del marito Fabio Nardini, attrice, autrice ed organizzatrice di eventi culturali.

Il docu-corto Luisa non si ferma mai racconta una storia vera, di coraggio, determinazione e rivincita. La protagonista è Luisa Cirimbilli, psicologa umbra affetta da una disabilitá motoria che non le ha impedito di affermarsi nella vita, costruendosi non senza fatica una carriera, conseguendo ben tre lauree, e una famiglia felice.

“Ho voluto raccontare questa bella storia con umiltà e partecipazione e penso che la testimonianza di Luisa meriti di essere diffusa il più possibile – dichiara Katia La Galante – perché Luisa é una forza della natura. Di lei mi hanno colpito la solarità, l’altruismo e la forza con la quale si è creata la sua strada, in principio apparentemente chiusa. Luisa ha veramente dovuto abbattere alti muri, fisici e sociali”.

Sabato 2 novembre all’anteprima del cortometraggio sarà presente la stessa Luisa Cirimbilli, seguirà un dibattito con la regista Katia La Galante  e con il pubblico. L’ingresso é gratuito.

 

Nella foto, da sinistra, Luisa Cirimbilli e Katia La Galante

 

Advertisements