Alpinismo lento, protocollo d’intesa tra Mangia Trekking e il Comune di Stazzema

 L’associazione dell’alpinismo lento in Val di Vara  si afferma nell’area della Pania Forata e con la firma di un protocollo d’intesa segna l’inizio del Festival della Montagna 2019 sulle Alpi Apuane. È stata una conferenza nella Sala Consiliare, a Pontestazzemese, nell’ Alta Versilia, dove la firma del Sindaco Maurizio Verona, e del presidente Giuliano Guerri, ha ratificato l’accordo triennale di collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Stazzema e l’associazione Mangia Trekking per contribuire alla valorizzazione turistico-sportiva del territorio. In un insieme di alpinismo, sentieri, realtà del commercio, della ricezione e della memoria storica. Promotori dell’intesa, l’Assessore alla Cultura Serena Vincenti e l’associato ed imprenditore locale Moreno Gherardi.

L’ente e l’associazione   si ritrovano accomunati anche da progetti di promozione e sviluppo della castanicoltura e della valorizzazione del patrimonio rappresentato dagli antichi mestieri dei luoghi.  Il protocollo d’intesa, riguarda un vasto territorio, ed il Comune di Stazzema, attento alla salvaguardia dell’ambiente ed allo sviluppo delle moderne forme di turismo responsabile e consapevole, mentre, in assonanza con due Parchi Nazionali ( Cinque Terre ed Appennino tosco-emiliano) e due Parchi Regionali ( Porto Venere e Alpi Apuane ), riconosce  il significativo valore sportivo-culturale “dell’alpinismo lento”, lo traduce in una concreta realtà locale. Inoltre Mangia Trekking, da diversi anni, attraverso i lunghi cammini culturali tra i Parchi del mare e delle montagne, promuove la conoscenza dei luoghi connessi con la storia e con il “ricordo”. Ed in tal senso, la collaborazione siglata, contribuirà ad avvalorare, ad esempio collaborazioni e percorsi, come quello dal Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema, al Museo della Cultura e della Resistenza di San Terenzo Monti in Lunigiana, fino al monte Gottero in Val di Vara. Una sinergia che continua a portare inoltre sui territori l’interesse e l’attenzione delle aziende nazionali di cui l’associazione è testimonial (AKU, CAMP, LIZARD), le quali guardano sempre favorevolmente, e promuovono le implementazioni e lo sviluppo delle attività di escursionismo e di alpinismo nei territori.

Advertisements