Open Day CRI, il 19 ottobre porte aperte alla popolazione

LA SPEZIA- Dimostrazioni pratiche, sessioni di approfondimento ed esposizione dei mezzi.

Sabato 19 ottobre sarà il giorno dell’Open Day della Croce Rossa Italiana in cui oltre 130  sedi CRI in tutta Italia apriranno le porte alla popolazione per far scoprire il mondo della protezione civile. Per l’occasione saranno aperte a tutti i cittadini, dalle ore 10 alle 17, le sedi della Croce Rossa della Spezia , in via Santa Caterina 29 alla Chiappa, e del Muggiano , in viale San Bartolomeo 466, mentre a Calice al Cornoviglio la sede CRI di piazza Trento Trieste resterà aperta dalle 10 alle 16.  Per tutta la giornata i volontari CRI illustreranno alle persone interessate i mezzi e le tecniche utilizzate nella preparazione e nella risposta a emergenze e disastri , come ad esempio i soccorsi per il crollo del Ponte Morandi, in cui furono impiegati 6 operatori della Croce Rossa della Spezia.

Un’iniziativa che si svolge nell’ambito della prima edizione della “Settimana della Protezione Civile”, indetta dal Dipartimento Nazionale, in programma fino al 19 ottobre. Tra gli obiettivi la promozione nelle comunità di comportamenti consapevoli, buone pratiche di prevenzione dei rischi e sviluppo della resilienza della popolazione. In quest’ottica, la Croce Rossa Italiana aderisce con una giornata di apertura al territorio in cui i cittadini potranno conoscere più da vicino le attività della CRI e delle altre di realtà di volontariato del territorio impegnate nel sistema di Protezione Civile, che condivideranno esperienze e momenti di formazione della popolazione.

Invitiamo tutta la popolazione a venirci a trovare nelle nostre sedi sabato prossimo – commenta il Presidente dell’associazione Luigi De Angelis Sarà un modo non soltanto per conoscere i nostri volontari, impegnati ogni giorno sul territorio, ma anche per approfondire le attività legate alla protezione civile che svolgiamo con regolarità, ad esempio in occasione delle allerte meteo. È importante che i cittadini diventino consapevoli della macchina organizzativa che si mette in moto per la loro sicurezza”.

Chi volesse maggiori informazioni può contattare il responsabile CRI Giuseppe Giampietri al numero 320 4387688 o scrivere alla mail sol.laspezia@emergenza.cri.it.

Advertisements