Spezia, le palle… girano! Sempre più in basso.

LA SPEZIA- Terza sconfitta consecutiva, seconda consecutiva al “Picco” per lo Spezia. Situazione che sta peggiorando di settimana in settimana e siamo solo all’inizio. Oggi contro il quotato Benevento si meriterebbe almeno di non perdere e invece quando al novantesimo manca una manciata di minuti. ecco arrivare la beffa ospite con il gol partita che condanna, ancora una volta i ragazzi di mister Italiano sempre più in difficoltà. Siamo nel momento più difficile dell’era Volpi: ma siamo sicuri che il patron con la dirigenza voglia ancora uno Spezia in evidenza nel calcio che conta? Il dg Angelozzi la faccia la sta mettendo, e anche gli “orrori” che ha commesso durante il calciomercato scorso. Difficile il cammino aquilotto in campionato: difesa vulnerabile, difficoltà a trovare la porta avversaria. Insomma urgono rimedi, ma gennaio, quando riaprirà il mercato di riparazione, sembra ancora un miraggio. Poi quando “non gira”, “non gira”.

Adesso arriva la sosta per gli impegni delle rispettive nazionali, ma forse la società dovrebbe dare dei segnali di coesione, e far vedere alla tifoseria quanto voglia rimanere nel calcio cadetto. E poi anche se cambiasse il mister, i giocatori sino a gennaio sarebbero i soliti quindi…chissà ma la speranza è ultima a morire. Patron zio Lele, se ci vuoi ancora bene, per favore dacci dei segnali confortanti, solo tu puoi…

…E adesso come faranno gli spezzini “imborghesiti” calcisticamente che non erano mai contenti? Lo saranno?

Cristiano Sturlese

Advertisements