Il 18 ottobre a La Spezia apre il servizio “Cicogna distratta”.

LA SPEZIA- Apre alla Spezia il Servizio “Cicogna Distratta” che si occupa di informazione e sostegno psicologico alle persone e/o alle coppie che non riescono a concepire un bambino. Il Servizio sarà attivo dal 18 ottobre al Centro Co.Me.Te La Spezia, che da anni si occupa sul territorio del benessere della famiglia e sarà coordinato dalle dott.sse Alessia Moracchioli e Ethel Bertagna, entrambe psicoterapeute.

“La nostra esperienza personale e clinica ci ha portate ad osservare che sempre più coppie si rivolgono alla Procreazione Medicalmente Assistita per soddisfare il desiderio di diventare genitori” spiega la dott.ssa Moracchioli, che aggiunge: “per infertilità si intende l’assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti e secondo le diverse stime disponibili il fenomeno dell’infertilità riguarda circa il 15% delle coppie. Alcune di queste migrano fuori regione o all’estero, alla ricerca di un centro privato che possa accogliere le loro esigenze terapeutiche. Nella nostra esperienza clinica il supporto psicologico alle coppie nella loro realtà territoriale, si rivela fondamentale affinchè le persone non si sentano sole ad affrontare un cammino che spesso si rivela difficile e doloroso”.
Per sensibilizzare sul tema colleghi, medici e cittadini, l’associazione ha organizzato per il 18 ottobre un evento (patrocinato dall’Ordine degli Psicologi della Liguria e dal Comune di La Spezia) in collaborazione con la dott.ssa Rosita Piscopo, responsabile del Servizio PMA dell’Asl 5 spezzino e con la dott.ssa Margherita Riccio (autrice del libro “Cicogna distratta”).
“Vogliamo far conoscere meglio la realtà locale rispetto alla PMA” aggiunge la dott.ssa Moracchioli “e creare una rete di contatti e collaborazioni, al fine di avere sul territorio, un punto di riferimento per le coppie che intraprendono questo difficile percorso. Inoltre la veloce transizione da un lungo stato di infertilità, ad uno potenziale di genitorialità è una sfida per la futura madre e per la coppia stessa perché richiede una rapida ridefinizione dell’identità”.
L’evento, aperto al pubblico, si svolgerà a partire dalle 16 e 30 alla Sala Consiliare della Provincia, in Via Veneto 2 a La Spezia, e si concluderà con un aperitivo per tutti.
Advertisements