MoVimento 5 Stelle La Spezia: “La nostra città non merita di essere fanalino di coda nella Sanità”.

LA SPEZIA- Nella nostra città non mancano le capacità medico-chirurgiche né i cervelli e le mani del personale addetto alla cura degli ammalati. Abbiamo ottime professionalità sia in campo medico che infermieristico e personale OSS in grado di svolgere con serietà e preparazione il proprio compito. Non siamo lavativi, non ci spaventano l’impegno e il lavoro. Allora perché la sanità qui non funziona? Il motivo principale, assurdo ma purtroppo reale, è che non abbiamo un ospedale degno di questo nome.

Nella storia infinita della costruzione di un nuovo ospedale spezzino, che dovrebbe garantire una cura precisa e scrupolosa degli ammalati, di persone, cioè, più o meno temporaneamente bisognose di aiuto, non si tiene conto che, ancora una volta, a rimetterci sono i più deboli.

Le responsabilità vengono palleggiate da destra a sinistra e viceversa. Sia a livello comunale che regionale, infatti, entrambe le forze politiche che tacciano il M5S di inesperienza e incapacità, hanno dimostrato e dimostrano inaffidabilità totale nel garantire agli Spezzini un ospedale nuovo dove poter essere curati senza pellegrinaggi provinciali, extra provinciali, regionali e nazionali a cui ci hanno obbligato la sinistra prima e il centrodestra + Lega poi. Quanto durerà ancora la presa per i fondelli a cui pensano di abituarci? Quanto meritiamo attese infinite e reparti decadenti? Quanto meritiamo personale svilito e medici in fuga? Spezia e gli Spezzini non meritano affatto tutto questo, non meritano di essere il fanalino di coda della sanità ligure.

Il gruppo consiliare del M5S La Spezia

Donatella Del Turco

Jessica De Muro

Advertisements