Spezia, le palle… girano! Sotto il segno degli ex il pareggio del “Picco”.

LA SPEZIA- Lo Spezia non va oltre il pareggio contro il Perugia al “Picco”. Un pareggio da ex se si considerano le reti di Matteo Ricci su rigore per lo Spezia e quello di Iemmello per il Perugia.

Alla fine un risultato equo per quello che si è visto in campo. Certo di solito è la squadra che rimane in vantaggio a recriminare di più, in questo caso gli aquilotti, ma ad inizio partita i primi venti minuti sono tutti per gli umbri che hanno sfiorato più volte la rete contro gli aquilotti rimasti forse un po’ troppo ancora negli spogliatoi. Meno male che i ragazzi di mister Oddo non sono riusciti a raddoppiare altrimenti avremmo rivisto un match tipo quello perso contro il Crotone? Chissà, certo che in alcuni ruoli c’è una bella differenza rispetto alla scorsa stagione, quella gestita da mister Marino. Senza fare nomi di coloro che non ci sono piaciuto, preferiamo come sempre ricordare le prestazioni più positive: Capradossi su tutti, con Delano in crescita sicuramente.

Adesso già martedì sera è tempo di altri verdetti: c’è il turno infrasettimanale ad Ascoli, contro una formazione molto difficile da affrontare e in grande forma. Sarà proprio un bel banco di prova nelle Marche per gli aquilotti che sembrano soffrire molto più di quello che ci si aspettava, ma essendo ancora alla quinta giornata, vediamo se mister Italiano sarà così bravo a motivare i suoi aquilotti…

Cristiano Sturlese

Advertisements