Spezia, le palle… girano! Al Picco lo Spezia si ferma e Stroppa ringrazia

LA SPEZIA- Lo Spezia dopo il confortante exploit di Cittadella nella prima giornata, deve già arrendersi al Crotone dell’ex tecnico aquilotto Stroppa, qui al “Picco” uscito sempre sconfitto. Finisce con una sconfitta, forse anche immeritata la prima di campionato davanti al pubblico di casa, per i ragazzi di mister Italiano. Gli aquilotti hanno pagato quel periodo del primo tempo quando troppi svarioni in fase difensiva hanno punito la formazione bianca. un uno-due micidiale che ha messo quasi in ginocchio lo Spezia. Bravi i nostri ragazzi a rialzarsi e a rientrare in partita prima del riposo, quando alla doppietta del nigeriano Simy, ci ha pensato Federico Ricci a realizzare sotto la curva Ferrovia, accorciando le distanze. Nella ripresa tanto gioco in attacco per lo Spezia, ma in attacco non è girato quasi nulla e sotto porta manca sempre quello stoccatore che potrebbe finalizzare meglio le incursioni aquilotte. Sulle nostre fasce poi alcune lacune di troppo e poco incisività hanno fatto si che il Crotone sia uscito con una vittoria dal “Picco”.

Adesso attendiamo le ultime operazioni di calciomercato da qui a lunedì sera: troppo importanti se davvero lo Spezia sia competitivo in questo nono campionato consecutivo di serie B, i presupposti ci sono ma devono essere portati a termini. Ora spazio alla pausa delle nazionali per riprendere venerdì 13 settembre in anticipo a Udine contro la matricola Pordenone.

Cristiano Sturlese

Advertisements