Spezia, avanti in coppa con facilità

LA SPEZIA- Prima partita che vale, e prima vittoria casalinga dello Spezia. Contro la modesta Pro Patria, formazione di serie C, gli aquilotti avevano tutto da perdere e nulla da guadagnare: succede così quando tutti i favori dei pronostici sono dalla tua parte. I ragazzi di mister Italiano sono partiti subito concentrati e in poco meno di mezz’ora hanno messo al sicuro il risultato con le reti di uno scatenato Gyasi, già in forma campionato e del “vikingoGudjohnsen, poi uscito anzitempo per infortunio. Nella ripresa i gemelli Ricci hanno capitalizzato quanto di buono avevano già fatto vedere nella prima parte del match siglando la terza e quarta rete aquilotta. Al termine il neo entrato olandese Delano ha messo il sigillo sulla “manita” spezzina.

Direi buon match, facilitato dalla modestia avversaria. Si è pure rivisto in campo nell’ultima manciata di gara il “bulgaroGalabinov. Adesso rotta in Emilia, al “Mapei Stadium” quando nel terzo turno della manifestazione lo Spezia farà visita al più quotato Sassuolo, chissà, quando non c’è nulla da perdere…

Sul fronte del mercato Angelozzi impegnato a cedere De Col, Crivello e a completare la rosa con l’arrivo dello spagnolo Ferrer (oggi visite mediche alla Spezia e firma), di un portiere esperto e di un attaccante.

Cristiano Sturlese

Advertisements