Opposizioni: “Bene variante Puc su area Enel, è una proposta dell’opposizione del 5 di luglio.”

LA SPEZIA- “Salutiamo con favore la variante Puc sull’area Enel varata dalla Giunta Peracchini. Peccato però che il Sindaco si sia dimenticato di dire che è una nostra proposta, già depositata ufficialmente il 5 di luglio scorso, e che doveva essere discussa alla ripresa dei lavori delle commissioni consiliari.” Così Federica Pecunia, PD, Guido Melley, LeAli a Spezia, Paolo Manfredini, Partito Socialista, Massimo Lombardi, Spezia Bene comune, Luigi Liguori, Spezia bella forte ed unita, Massimo Baldino, Per la nostra città e Lorenzo Forcieri, Avanti per Spezia,  che continuano: “correttezza istituzionale, e buona educazione, vorrebbero che non ci si attribuisse meriti altrui; e che una maggioranza riconoscesse e rispettasse il contributo fattivo di idee e proposte anche della opposizione. Evidentemente Peracchini per uscire dalla sua cronica inerzia ha bisogno di spacciare per sue idee altrui; e la campagna elettorale per le regionali e le politiche è cominciata.”

Concludono i capigruppo: “Poco male, a noi ed ai cittadini interessano i contenuti ed i fatti e questa variante di Puc costituisce un passo in avanti come avevamo auspicato. Sulla vicenda Enel bisogna essere uniti e non abbassare la guardia. L’iniziativa per il No alla centrale a turbo gas deve riprendere subito dopo la pausa estiva alla riapertura del Consiglio Comunale.”

Advertisements