Infrastrutture, Pucciarelli e Viviani (Lega), da Roma 6 milioni alla nostra Provincia.

GENOVA- “Degli oltre dieci milioni stanziati dal governo per le opere strategiche contro il dissesto idrogeologico in Liguria, ben 6 milioni arriveranno in provincia della Spezia, per mettere in sicurezza la vallata del Magra. I restanti sono destinati in altri quattro siti strategici, individuati dalla Regione. A più di un anno di distanza dall’insediamento del Governo in cui è presente la Lega possiamo affermare con soddisfazione che la Liguria non è stata lasciata in secondo piano, ed i nostri sforzi in sede parlamentare trovano sempre grande disponibilità di ascolto da parte dell’esecutivo. La nostra Regione, e la nostra Provincia, grazie all’attenzione della Lega stanno ripartendo ed aumentando la qualità della vita dei cittadini”. 

Così in una nota i parlamentari della Lega sen. Stefania Pucciarelli e on. Lorenzo Viviani si sono espressi circa lo stanziamento di 10 milioni e 130mila euro effettuato dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe), nell’ambito dello stralcio per il 2019 del piano nazionale del Ministero dell’Ambiente concordato con Regione Liguria.

Le opere sono: l’impianto idrovoro del Canal grande di Cafaggio nel comune di Ameglia (6 milioni di euro), il consolidamento dell’abitato di Sopralacroce nel comune di Borzonasca (399.750 mila euro), la sistemazione della frana di località Colletto a Sassello (263mila euro), la messa in sicurezza idraulica della aree a valle di via Profumo, nella frazione Mainetto a Serra Riccò (460mila euro).

Advertisements