Felettino, Battistini: “Pessina chiede il concordato. Addio al nuovo Ospedale?”

LA SPEZIA- Una nuova tegola si abbatte sul progetto del nuovo Ospedale del Felettino.

Pessina Costruzioni, l’azienda che nel 2015 si aggiudicò, non senza polemiche, l’appalto per la costruzione del nosocomio spezzino starebbe per depositare, secondo Il Sole 24 ore, la richiesta di concordato in bianco e, conseguentemente, nominare un Commissario..
Una procedura che indica senza mezzi termini una situazione aziendale complessa ma che, soprattutto, portera’ a dover individuare quei cantieri che possano garantire adeguata redditivita’ per il proseguimento dell’attivita’ aziendale e, di conseguenza, privilegiarli operativamente rispetto agli altri.

Difficile pensare che il cantiere del Felettino, con tutte le criticita’ e gli ostacoli che lo hanno contraddistinto fin dal suo avvio, possa rientrare tra questi, sembrando anzi essere una delle cause principali del mancato fatturato dell’azienda.

Le valutazioni riportate dall’importante testata giornalistica lasciano pochi dubbi, “…il cantiere avviato tre anni fa, ha fino ad oggi generato 6 milioni di euro, rispetto a un valore complessivo di 120 milioni. Di fatto lo stallo ha causato una perdita di fatturato annua compresa tra i 30 e i 40 milioni…”

E’ evidente che le amministrazioni comunale della Spezia e regionale ligure debbano muoversi con rapidita’ e decisione, per tutelare un progetto di cui la Provincia spezzina ha estremo bisogno e, soprattutto, per verificare se i dati riportati da Il sole 24 ore, in particolare i soli 6 milioni impegnati sul progetto, siano confermati.

Francesco Battistini

Consigliere Regionale

Italia in Comune

Advertisements