Scarsa illuminazione, parcheggi selvaggi, carenza di pulizia: i problemi di Fossitermi

LA SPEZIA- Abbiamo fatto un giro a Fossitermi, seguendo le segnalazioni di un residente nel quartiere.

Da Via Pagella parte una scalinata che scende fino a Via Marco Federici. “Questa è una scalinata molto frequentata, perché in tanti parcheggiano qui sopra, dove c’è più spazio, e poi scendono. Non è illuminata, è pericolosa, soprattutto d’inverno, quando è buio presto. Spesso si radunano gruppetti di ragazzi a bere o drogarsi, la gente è paura. Qui ci sono tanti anziani“. A metà scalinata, inoltre, la pavimentazione è sconnessa, si rischia di inciampare e cadere. Occorre illuminare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Via Federici è piuttosto stretta e le auto sono parcheggiate dove non sarebbe concesso (una nel parcheggio per le moto). Le auto ci passano, anche se con difficoltà, ma – ci viene detto- per ambulanze e Vigili del Fuoco sarebbe un problema: o vanno contro le auto parcheggiate oppure contro il muretto. “Chiamiamo i Vigili, ma qui non vengono mai: cosa dobbiamo fare?“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Via Federici, inoltre, s’incrocia con Via Agostino Oldoini, strada a senso unico (si può solo scendere), ma moto e motorini ignorano il divieto. Essendo Via Oldoini in forte pendenza, i motociclisti devono camminare a velocità sostenuta, quindi il rischio d’incidente è altissimo. Secondo i residenti basterebbe mettere un paio di dissuasori di velocità. Anche in questa via vige il “parcheggio selvaggio“, con auto che sostano a fianco della scaletta che porta al complesso di palazzi, rendendo difficoltoso il passaggio.

Ci siamo poi spostati in Via Bertolani e Neri, dove la maggior parte dei tombini non vengono puliti da tempo immemore (qui l’apparecchio miracoloso per la pulizia dei tombini non s’è visto): quando piove tanto, la strada si trasforma in un vero e proprio fiume. Esiste anche un problema parcheggio, perché i pochi posti vengono spesso occupati dai clienti dei vari affittacamere che insistono lungo la via (e questo, lo ricordiamo, è un problema diffuso in tutto il quartiere).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fossitermi, ci dicono, sarebbe anche un bel quartiere (c’è tanto verde), ma non c’è sicurezza e mancano tanti servizi; esiste inoltre anche un problema di pulizia, perché la Ma.ris non arriva ovunque e non tutte le strade vengono spazzate allo stesso modo.

Esiste un Centro Civico, ma ha ridotti orari di apertura: è un bel punto d’incontro, ci sono tante iniziative per gli anziani, ma si potrebbe sfruttarlo un po’ di più.

Advertisements