Attivo nel Comune di Lerici il “Servizio di salvamento”, in convenzione con i Vigili del Fuoco

LERICI – Alla firma la convenzione tra Comune di Lerici e il dipartimento dei Vigili del Fuoco, finalizzata all’istituzione del servizio di pattugliamento e salvamento nelle acque lericine.
A partire dal primo fine settimana di luglio, un presidio del personale dei Vigili del Fuoco farà base a San Terenzo in prossimità della banchina. Il pattugliamento, con moto d’acqua di servizio, riguarderà l’intero specchio acqueo antistante le coste del Comune, da Muggiano a Tellaro.
Il personale, appositamente addestrato e specializzato, svolgerà il servizio in mare dalle ore 12 alle ore 18 nei sabati e nelle domeniche di luglio, agosto e della prima quindicina di settembre.

<Le squadre dei Vigili del Fuoco lavoreranno in sinergia con le altre realtà del territorio che operano per la sicurezza e la salvaguardia dei bagnanti sulle spiagge e di coloro che si trovano in barca. Prima tra tutte la Guardia Costiera, che pattuglia il nostro mare durante tutto l’anno – commenta il Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti -.
L’iniziativa, nata dalla sinergia tra Amministrazione Comunale e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, porterà sul territorio un presidio che diventerà presto un importante riferimento per il nostro mare e per la Marina di San Terenzo, andando a integrare anche il prezioso operato di Carabinieri e Polizia Municipale. Questo rappresenta un obiettivo raggiunto, che migliora i servizi del nostro mare. Per la prima volta i Vigili del Fuoco sono presenti in pianta stabile sul nostro territorio, con l’ambizione di allargare le giornate del servizio a tutta la settimana>.

Un servizio che va a integrarsi con quelli già in campo sul territorio, i quali rappresentano un prezioso punto di riferimento per la cittadinanza: quello fornito dalla Guardia Costiera che, durante la stagione estiva, rafforza il suo presidio su Lerici con l’Ufficio Locale, dalla Pubblica Assistenza, Radio Marconi e dal corpo dei Carabinieri in congedo.

Il nuovo servizio si svolgerà con l’utilizzo di acquascooter, mezzi versatili e di grande efficacia per la gestione del pattugliamento, dell’emergenza e per il soccorso in acqua: la giusta risposta all’esigenza di sicurezza per i cittadini, per i turisti nella stagione balneare e per  coloro che praticano il mare a vario titolo.
Il Comune di Lerici contribuisce al servizio stanziando una cifra pari a circa 6.000 euro.

Advertisements