Polemiche sulla Disney Magic, una lettrice: “Pensate prima ai problemi della città”.

LA SPEZIA-  La nostra lettrice Michela Catoni interviene sulla polemica che ha coinvolto l’arrivo della “Disney Magic” alla Spezia: secondo i contestatori, questa nave non dovrebbe sbarcare nel nostro Golfo perché la Disney “aprirebbe all’amore omosessuale“. La Disney, infatti, ha recentemente annunciato l’uscita di un film con una principessa lesbica come protagonista.

“Ieri mattina sul Secolo XIX trovo un articolo sulla nave da crociera Disney Magic, dove si denunciano le aperture alle coppie omosessuali. Io rispetto le idee e le opinioni di tutti e non giudico chi la pensa diversamente da me. Vorrei dire la mia , senza offendere nessuno e se dovessi offendere, chiedo scusa in anticipo. Siamo nel 2019 r a La Spezia manca un ospedale degno di questo nome … è vero, nessuno pensa all’ ospedale finché sta bene.  Penso che ad alcuni interessi più lo stadio nuovo, rispetto al nuovo ospedale. Campiamo con le pensioni dei nostri nonni, perché forse manca il lavoro. Nel 2019 guardiamo ancora il colore della pelle, se uno è  omosessuale o eterosessuale o transessuale. Non capisco lo sdegno verso uomini e donne che hanno rapporti con persone dello stesso sesso. E poi, scusate la domanda: che ha di particolare questa nave? Perché non ci preoccupiamo della centrale  Enel ? Perché non ci preoccupiamo dell’ ospedale? Questi per me , sono i problemi. Pensiamo prima di tutto alla salute delle persone”. 

Advertisements