“Draco dormiens nunquam titillandus”. La magia di Harry Potter ad Ameglia

AMEGLIA- Sette libri, otto film e una favola che dura da vent’anni, stregando grandi e piccini. La magia di Harry Potter, il “bambino sopravvissuto“, il grande mago che è sfuggito al Signore Oscuro, è arrivata, per il secondo anno consecutivo, ad Ameglia, nella manifestazione “Il Castello Stravagario“, che termina oggi, domenica 16. Passeggiando per le vie del borgo ligure o visitando il Castello, potrete cimentarvi con le pozioni, provare il Quidditch, assaggiare le Cioccorane e acquistare gadget a tema Harry Potter. Però… attenzione, perché la perfida Bellatrix Lestrange si aggira qui e là, con i suoi fidati Mangiamorte. Mano alle bacchette e pronti con gli incantesimi!

Usciti dal Castello (dove incontrerete Dobby e potrete visitare l’ufficio della perfida Dolores Umbridge), vi imbatterete in alcuni rapaci (in carne, ossa e piume) dei Falconieri della Fortezza e in uno spaventoso drago!!! E, se volete, potete donare un calzino per salvare un elfo domestico, aderendo al C.R.E.P.A.: Hermione ne sarebbe felice.

Consigliato a chi ama Harry Potter: per chi non lo conosce, può essere l’occasione per visitare il bellissimo borog di Ameglia.

E ricordate: “non disturbare il drago che dorme…”.

La manifestazione “Castello Stravagario” si conclude oggi alle 22. Una navetta vi porterà in paese.

Ingresso al Castello: 7 euro, i biglietti si fanno in paese.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Advertisements