Di Sarcina incontra la Cooperativa Mitilicoltori. A presto una road map per sostenere il settore

LA SPEZIA- Si è tenuto nel cuore della “fabbrica” dove avviene la lavorazione dei muscoli, negli uffici dell’impianto della Cooperativa dei Mitilicoltori della Spezia a Santa Teresa, l’incontro tra il Segretario dell’Autorità di Sistema Portuale, Francesco Di Sarcina, il Presidente e il Direttore della Cooperativa, Paolo Varrella e Federico Pinza, oltre ad alcuni soci tra cui Alessio Palla, Eugenio Borio e Reduer Spadolini.

Nel corso della riunione si è parlato del presente e del futuro del settore ed è stato fatto il punto su come l’AdSP può continuare a sostenerlo, alla luce delle potenzialità ancora inespresse del comparto, così importante per l’economia del nostro territorio e per l’interesse collettivo. L’AdSP ha condiviso con i vertici della Cooperativa l’importanza di una azione sinergica rivolta a mantenere il più elevato possibile il livello di produttività dell’allevamento, elaborando una sorta di “road map” che verrà definita nei prossimi mesi coinvolgendo i soci della Cooperativa.

“Proseguiamo con un dialogo che riteniamo essere molto proficuo. Dovendo effettuare degli interventi di dragaggio, stiamo procedendo, secondo la nuove norme di settore, ad analizzare e campionare il fondale del porto che sarà oggetto di futuri dragaggi. Ne conseguirà un progetto di dragaggio che valuteremo con i mitilicoltori, con i quali concorderemo tutte le misure da attuare per non interferire con le loro attività, procedendo ovviamente con i mezzi che la legge ci consente. Valuteremo tutte le eventuali proposte provenienti dal settore e sono sicura che troveremo insieme le soluzioni più opportune ”, ha dichiarato la Presidente Carla Roncallo.

Con l’attuale gestione dell’AdSP abbiamo sempre avuto un rapporto collaborativo e schietto – commenta la Cooperativa Mitilicoltori Associatie pertanto attendiamo l’avvio di questo annunciato tavolo delle trattative per valutare e rilanciare proposte per la tutela, e soprattutto per lo sviluppo, di una attività storica con un forte legame col territorio e soprattutto di grande valenza economica”.

L’AdSP è al fianco dei mitilicoltori anche sotto l’aspetto della promozione. L’ente ha infatti fornito il suo supporto per la partecipazione a varie edizioni di Slow Fish a Genova, ultima quella di maggio 2019 e per la realizzazione della mostra fotografica che aprirà a breve su Passeggiata Morin. L’AdSP ha in questi giorni dato il suo patrocinio alla Cooperativa per organizzare il convegno nazionale di SIRAM la società che attraverso studi, ricerca applicata e divulgazione scientifica, ha come “mission” la tutela e la valorizzazione della molluschicoltura italiana, e che si terrà presso l’Auditorium di Via Del Molo il prossimo novembre.

 

Advertisements