Porto Venere: in Comune la Guardia di Finanza delegata dalla Corte dei Conti

LA SPEZIA – La settimana scorsa la Guardia di Finanza della Spezia, delegata dalla Corte dei Conti di Genova – Procura giurisdizionale – si è recata presso il Comune di Porto Venere al fine di acquisire documentazione sull’assunzione del dipendente P.G. (art. 110 – comma 2 – Testo Unico Enti Locali), per verificare gli incarichi di alta specializzazione affidatigli all’interno del servizio finanziario del predetto Comune, sia nel mandato precedente della Giunta Cozzani, che nell’attuale.

Advertisements