Le associazioni ambientaliste spezzine: “Enel, fuori dai polmoni!”

LA SPEZIA- Le associazioni ambientaliste spezzine lanciano un invito alla partecipazione in occasione del Consiglio Comunale straordinario sul destino delle aree ENEL di lunedì 10 giugno alle ore 21.
“ENEL ha già avviato la procedura per la costruzione della nuova centrale a GAS una volta dismessa quella a carbone. Noi chiediamo invece un futuro diverso per l’area ENEL, senza più centrali a combustibili fossili, per una riconversione ecologica dell’area che dia salute e più lavoro alla città.” Per le associazioni “57 anni di centrale a carbone sono sufficienti, La Spezia ha già dato abbastanza alla nazione in termini di energia da combustibili fossili e salute. Facciamo sentire la nostra voce.”
Ecco l’elenco delle associazioni da cui parte l’appello:

Legambiente La Spezia
Legambiente Lerici
Legambiente Val di Magra
Italia Nostra La Spezia
LIPU La Spezia
WWF La Spezia
VAS Onlus
Comitato del Levante
Fridays For Future La Spezia
Associazione Posidonia Porto Venere
Murati Vivi Marola
MPU Movimento Promozione Umana
Advertisements