Lerici, Fondali Puliti compie 30 anni e li celebra sabato 8 e domenica 9

LERICI- Fondali Puliti a Lerici compie 30 anni. La Lega Navale di Lerici e Lerici Sub in collaborazione con Sea Shepherd Italia e con il patrocinio del Comune di Lerici si preparano a celebrare l’evento sabato 8 e domenica 9 giugno con due giorni di immersioni, conferenze e appuntamenti dedicati al mare e all’ambiente. Sono più di 50 i subacquei attesi domenica 9 giugno, a Lerici per la tradizionale pulizia dei fondali, alla quale seguirà la consegna, da parte dell’Amministrazione comunale, della bandiera blu agli stabilimenti balneari lericini più meritevoli.

“Trenta anni sono un traguardo importante. Rappresentano un percorso costante e complesso, che ha portato la manifestazione a essere quella che è oggi: un appuntamento fortemente atteso, vicino alla cittadinanza e al territorio, sempre in prima linea per la tutela dell’ambiente e, in primo luogo, del nostro mare” spiega il Sindaco Leonardo Paoletti. “Sono particolarmente felice che quest’anno la rete di associazioni, che ogni anno rendono possibile questo, si siano arricchite di nuove presenze, facendo crescere ulteriormente l’iniziativa già di grande pregio. Per questo voglio rivolgere un sentito ringraziamento agli organizzatori e ai volontari che, con la loro partecipazione, lanciano un importante messaggio di educazione e di rispetto ambientale, indirizzato in particolar modo alle giovani generazioni. Un grande esempio di lavoro di squadra che vale più di mille parole”. Lerici è stato uno dei primi comuni ad ospitare la manifestazione Fondali Puliti nel nostro golfo grazie a Lerici sub”. Sottolinea Maurizio Moglia, presidente della Lega Navale di Lerici e organizzatore della manifestazione assieme a Lerici sub. “Negli anni si è raccolto di tutto. Ricordo un’edizione in cui sono stati ripescati addirittura un paio di sci da montagna!! Quest’anno abbiamo deciso di coinvolgere anche Sea Shepherd Italia. E’ fondamentale fare rete tra le associazioni in difesa dei nostri mari. L’ordinanza del sindaco di Lerici in merito al divieto di utilizzo di sigarette e plastica monouso sulle spiagge è un grande passo avanti e ci auguriamo che venga seguito da tutti i comuni della Provincia, in particolare dai borghi che si affacciano sul mare. Quest’anno per i trent’anni della manifestazione” continua il presidente della Lega Navale di Lerici, ” abbiamo deciso di aggiungere alla manifestazione tradizionale due giorni di conferenze dedicate al mare, alla subacquea e all’ambiente con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione. Ringrazio l’amministrazione comunale per il supporto che ci offre in ogni manifestazione,” Conclude Moglia, “in particolare il sindaco Leonardo Paoletti, il consigliere alla tutela dell’ambiente Claudia Gianstefani e l’assessore al turismo Luisa Nardone”.

Gli appuntamenti dell’edizione 2019 di Fondali Puliti prenderanno il via già nella mattinata di sabato, dove in Calata Mazzini, dalle ore 8.30, gli appassionati di subacquea potranno conoscere le ultime frontiere della tecnica e i materiali più innovativi del mondo della subacquea, con la possibilità di provare in mare gli equipaggiamenti di ultima generazione, affiancati da professionisti del settore. Sempre nella giornata dell’8 giugno e nel pomeriggio di domenica 9 giugno, tre imbarcazioni saranno messe a disposizione da Lerici sub per accompagnare i subacquei provvisti di brevetto ad immergersi nei fondali della Caletta, del Tino e del Tinetto, previa pre-iscrizione alla mail info@lericisub.it. Per chi invece non sia provvisto di brevetto, ma abbia voglia di provare ad immergersi per la prima volta, sarà possibile effettuare, sia nella giornata di sabato, sia nel pomeriggio di domenica, un suggestivo battesimo del mare accompagnati gratuitamente da un istruttore. Ad attendere i più piccini, sabato, ci sarà l’equipaggio della Goletta Pandora, che assieme ai volontari di Sea Shepherd, trasformeranno i piccoli visitatori in eco pirati, insegnando loro il riutilizzo della plastica in collaborazione con MedPlastic e la scoperta dell’arte marinaresca (nodi, calafataggio, riconoscimento delle essenze del legno). Sea Shepherd Italia, partner dell’evento, sarà inoltre presente sia sabato che domenica con un team di esperti diver, un info point  e il merchandising ufficiale dell’Associazione in Calata Mazzini. Tra i numerosi eventi collaterali il più atteso è sicuramente l’inaugurazione sabato 8 giugno, giornata mondiale degli oceani, di due giorni di conferenze dedicate alla subacquea, all’ambiente e alle bellezze che abitano il nostro mare, che prenderanno il via dalle 10.30 al castello di Lerici e proseguiranno anche nel pomeriggio di domenica 9 giugno. Quattordici interventi che spazieranno dai relitti sommersi nei nostri mari, alla storia della subacquea per persone con disabilità, da argomenti tecnici, come l’apnea oggi, fino alle bellezze che abitano i nostri fondali. (L’elenco completo delle conferenze è visibile sui siti www.leganavalelerici.it e www.lericisub.org  e sulle pagine facebook Lega Navale Italiana Sezione di Lerici e  Seashepherd Italia).

.

Advertisements