Palmaria, Toti attacca il MoVimento 5 Stelle: “Ambientalismo retrogrado”.

GENOVA- “Come al solito il Movimento Cinque stelle si produce in attacchi denigratori e privi di fondamento. Se la capogruppo Alice Salvatore avesse non dico studiato, ma almeno letto le carte, saprebbe che il masterplan della Palmaria non prevede un centimetro cubo di cemento in più sull’isola”. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti risponde al Movimento Cinque Stelle sulla questione del piano di rilancio e recupero dell’isola di fronte a Porto Venere.

Chi parla di speculazione edilizia sulla Palmaria non sa di cosa parla – prosegue il governatore – Il masterplan prevede solo il recupero degli edifici esistenti sull’isola, fino a oggi di proprietà della Marina militare, proprio per restituire l’isola, con tutte le sue bellezze, ai turisti e ai cittadini, dando opportunità di sviluppo e di lavoro, sempre nel pieno rispetto dell’ambiente. È proprio questo il modello che abbiamo in mente e che stiamo applicando con successo in Liguria: rispetto e tutela della natura, ma senza dire no a tutto. Quello che propongono i Cinque stelle è un ambientalismo retrogrado, che più che alla tutela del territorio conduce alla povertà e alla assenza di sviluppo per le comunità”

Advertisements