Prospezia Ciassa Brin, omaggio allo scultore Claudio Caporaso

LA SPEZIA- L’associazione Prospezia Ciassa Brin, sempre attenta a segnalare eventuali problemi della zona di piazza Brin, a programmare eventi per grandi e piccini, atti a rivitalizzare il quartiere, questa volta desidera rendere omaggio allo scultore Claudio Caporaso.

L’artista, nato e cresciuto nel quartiere Umbertino è stato meritatamente selezionato per partecipare alla tredicesima edizione biennale “ d’arte internazionale “ che si terrà a Roma nel 2020. Il quarantaduenne scultore spezzino viene definito dalla critica un artista poliedrico, duttile, completo e in continua evoluzione, che riesce ad esprimere con grande impeto la propria sensibilità, la passionalità e l’amore per il Creato, per il Reale, per il Quotidiano.

Un grande onore quindi per il quartiere e la nostra città.

Passando per piazza Brin non dimenticate di osservare attentamente il busto dell’ammiraglio Benedetto Brin, posizionato su una aiuola. Trattasi di un’opera del bravo scultore Caporaso che poi donò al Comune della Spezia. Un doveroso plauso e ringraziamento a questo artista di Ciassa Brin che, non dimentichiamo, è stato premiato al merito artistico nel Trofeo Eiffel 2007.

Advertisements