Territori e mestieri nella notte dei tempi – Una collaborazione Magia Trekking e Parco Regionale delle Alpi Apuane

Nei giorni scorsi, nonostante le avverse condimeteo, alcuni amici del Mangia Trekking, non hanno rinunciato a svolgere un’interessante attività di Alpinismo Lento sulle Alpi Apuane.  Sport, antichi mestieri e cultura dei territori. Prima una piacevole escursione nell’area del Matanna, con vedute panoramiche sul lago di Massaciuccoli e zone limitrofe, ed ampie aperture verso il mar Ligure. Poi l’interessante visita, all’’antica officina fondata dai fratelli Pietro &Romano Milani. L’opificio, situato in montagna, a Pomezzana, in un bosco di castagni, adiacente e parzialmente immerso in una cascata d’acqua, è ricco di macchinari ed arnesi da lavoro dei primi anni del secolo scorso. Nell’officina, seppur arcaica, con le sue forge, magli e tante attrezzature da lavoro, oggi comandate elettricamente, ma un tempo movimentate grazie all’energia fornita dalla vicina cascata d’acqua, ancor oggi vengono realizzati artigianalmente gli utensili per scolpire il marmo, il legno, la pietra, il gesso, (scalpelli, sgorbie, raspe, martelli, ecc.ecc.)

Così i presenti hanno potuto osservare anche alcune fasi delle lavorazioni, ritenute di “nicchia”, che permettono di realizzare strumenti per la scultura, che vengono poi venduti ed esportati in diversi paesi del mondo. A concludere la giornata dell’alpinismo lento, la consueta e gradita degustazione di prodotti tipici del territorio presso “il Sottolaloggia”. L’associazione Mangia Trekking  prosegue così il proprio cammino, in collaborazione con gli Enti Parco, sviluppando e proponendo tali attività esperienziali per tutti, avvalorate oggi anche dal sostegno diretto del Centro Commerciale Naturale del Cinquale , le quali costituiscono un elemento aggiunto per approfondire la conoscenza di territori e mestieri che si perdono nella notte dei tempi.

 

 

Advertisements