Scuole sicure: Pucciarelli e Viviani (Lega), dal Viminale 42mila euro per la nostra provincia.

LA SPEZIA- “Dal Viminale, grazie al progetto scuole sicure voluto fortemente dal Ministro Salvini, sono stati stanziati, in provincia della Spezia, 42mila euro per la prevenzione e il contrasto allo spaccio di droga negli istituti scolastici e negli immediati dintorni. Si tratta di risorse con le quali sarà possibile realizzare sistemi di videosorveglianza, assumere a tempo determinato agenti di Polizia, pagare prestazioni straordinarie al personale della polizia locale, acquistare mezzi e attrezzature, oltreché promuovere campagne di sensibilizzazione e contrasto. Ringraziamo il Ministro Salvini per l’attenzione che sta dedicando, nel suo mandato, ai territori e per la lotta dura che sta conducendo contro lo spaccio di droga. Dobbiamo tutelare i più giovani da chi vende morte: attenzionare le scuole, che sono un luogo oltremodo sensibile, è un passaggio obbligato che in passato non è mai stato fatto sistematicamente”.

Così in una nota la senatrice Stefania Pucciarelli e l’onorevole Lorenzo Viviani, parlamentari spezzini del Carroccio, hanno commentato lo stanziamento dal Viminale di fondi per la provincia della Spezia nell’ambito del progetto “scuole sicure”.

I Comuni dovranno presentare la richiesta di finanziamento alla Prefettura entro il prossimo 31 maggio.

Advertisements