Spezia, le palle… girano! A Cosenza brutta “sorpresa” pasquale del direttore arbitrale

COSENZA- Uno Spezia generoso nulla può nella serata di “Pasquetta” contro una direzione arbitrale mediocre. Peccato, perché il Cosenza gioca la sua partita e lo Spezia pure ma poi dall'”uovo pasquale” ecco uscire la sorpresa… di Piscopo. Peccato davvero, perché l’espulsione di Mora dopo poco più di un quarto d’ora con il rigore giusto decretato a favore del Cosenza non la capiamo proprio… Rigore poi che Lamanna neutralizza tenendo in volo gli aquilotti. Poi alla distanza nella ripresa i calabresi vanno in vantaggio e nonostante lo Spezia sia in inferiorità numerica, disputa una partita generosa che avrebbe meritato di pareggiare. I ragazzi di Marino anche stasera hanno disputato una gara convincente anche se hanno dovuto giocare oltre 70′ in inferiorità numerica. La formazione avversaria ha sprecato tanto verso la fine del match ma lo Spezia con Galabinov & C. ha cercato sino alla fine di rimettere in pari questa partita che non preclude nulla per quanto riguarda i playoff, visti anche gli altri risultati della serata.

Adesso testa e cuore al match di sabato pomeriggio contro il Perugia: al “Picco” è davvero uno spareggio playoff. mancheranno per squalifica Mora e Ricci ma gli aquilotti che scenderanno in campo, daranno il massimo e si faranno valere. Forza Spezia!

Cristiano Sturlese

Advertisements