Variante Cisa: Pucciarelli (Lega) scrive a Toti, tavolo di confronto per lanciare il progetto.

LA SPEZIA- “Ho scritto al Presidente Toti per chiedere che venga istituito un tavolo di confronto con ANAS e con i sindaci dei comuni interessati per valutare la possibilità di progettare un percorso infrastrutturale alternativo alla tratta Santo Stefano-Sarzana, che oggi è costantemente congestionata da un ingente afflusso di traffico. Credo sia giunto il momento di progettare una “variante Cisa” che ci permetta di sgravare certe arterie soprattutto dal traffico di mezzi pesanti. La sensibilità del Presidente Toti alle esigenze del territorio è riconosciuta da tutti, e sono sicura che non mancherà di manifestarsi riguardo ad una necessità così pressante non solamente per il territorio dei comuni di Sarzana e Santo Stefano ma anche per per l’intera Val di Magra. Del resto, per la prima volta, il pressante bisogno di opere pubbliche di media entità nel nostro Paese trova un riscontro concreto da parte del governo nazionale. Non possiamo lasciarci scappare questa possibilità”.

Così in una nota la senatrice Stefania Pucciarelli (Lega) lancia la proposta di un tavolo di confronto per parlare della “variante Cisa”.

Advertisements