IL DESTINO DEL LIBRO E DELLA LETTURA

La Spezia – Si vuole richiamare, in un momento particolare del mercato librario in Italia, l’attenzione di quanti, professionisti del settore o comunque addetti ai lavori, insegnanti e semplici appassionati, abbiano voglia di riflettere su come sia la reale situazione dei fatti, distinti ma non disgiunti, implicati. I punti salienti sui quali desideriamo riflettere insieme e dibattere sono i seguenti:

  • I processi di digitalizzazione: che effetto comporteranno in un futuro non più prossimo ma imminente.
  • Come fronteggiare l’attuale, ma ormai quasi cronicizzata, crisi dell’editoria libraria.
  • La diversificazione dell’offerta commerciale in atto tra spazi fisici e negozi virtuali.
  • L’impatto dell’ingresso nel mercato dei colossi del commercio on-line nonché la trasformazione del linguaggio e delle attitudini culturali sia nel mondo giovanile che tra gli adulti.
  • Il ruolo e la figura professionale del venditore in una libreria prossima comunque aperta al cambiamento.
  • I compiti e le effettive possibilità della scuola, i mezzi e la volontà degli insegnanti, dei diversi gradi d’istruzione, di stimolare e diffondere la lettura, premessa imprescindibile di crescita cognitiva e culturale.
Advertisements