Calice Popolare: “L’Amministrazione verificherà eventuale presenza di amianto a Santa Maria, come da noi richiesto. Siamo soddisfatti”.

CALICE AL CORNOVIGLIO- Il gruppo consiliare “Calice Popolare” apprende con soddisfazione, attraverso la consultazione e la lettura dell’Albo Pretorio on line sul sito del Comune di Calice al Cornoviglio, che a seguito della presentazione da parte del nostro gruppo consiliare nel mese di febbraio 2019, di un’interpellanza, a cui peraltro si è ancora in attesa di una formale risposta, circa la presenza di lastre di cemento con possibili tracce di amianto nella loro composizione, abbandonate e coperte dalla vegetazione, segno questo, che tale materiale giace in quel luogo da diverso tempo, presumibilmente anni, nella zona del campo sportivo della frazione di Santa Maria, (trattasi di residui di copertura della struttura presente al campo sportivo lasciate li a seguito dei lavori eseguiti dalle precedenti amministrazioni) richiedendo all’amministrazione comunale, la verifica della composizione di tali lastre e in caso di presenza di amianto, la loro rimozione e la bonifica dei luoghi, al fine di salvaguardare la salute pubblica, a tale richiesta, l’amministrazione comunale sta provvedendo a commissionare a una ditta specializzata, la caratterizzazione del materiale e il suo successivo recupero e smaltimento.

La risoluzione di questa problematica rende merito al nostro gruppo consigliare “Calice Popolare”, che ormai da tempo, è attento alle varie problematiche presenti nel territorio Calicese, territorio che a nostro avviso, non è stato adeguatamente valorizzato e sviluppato nel tempo.

Gruppo consiliare “Calice al Cornoviglio Popolare” Comune di Calice al Cornoviglio

Advertisements